martedì 21 giugno 2016

Vacanze agosto gruppo Valliriunite in mtb

Ciao a tutti amici cari, ciclisti e non  !!

Dopo le vacanze dello scorso anno svoltesi in Calabria sotto il ‘cappello’ escursionistico/turistico, si avrebbe l’intenzione di riproporre quest’anno una vacanza in bici, su uno dei tanti percorsi non troppo impegnativi che si possono trovare non molto lontano da noi.

Quest’anno l’idea sarebbe di percorrer un bellissimo angolo di Baviera con partenza da Innsbruck.

Qui sotto la scheda del percorso con tutti i dettagli. Ovviamente questa è solo un’idea, ma vista la comodità di accesso, il costo contenuto e la piacevolezza del percorso direi di prenderlo in seria considerazione.

Oltretutto con accompagnatore addirittura…una pacchia ed una ‘forse’ sicurezza di poter risolver facilmente gli eventuali inconvenienti !!!

Dateci uno sguardo e chi potesse esser interessato si manifesti pure senza remore, visto che dato il periodo di ‘alta’ stagione ed affluenza sarebbe da prenotare quanto prima !!!

Mi raccomando quindi… non indugiamo oltre… e diamo il via all’organizzazione !!


Stefano, Delfina, Alberto, Lele














mercoledì 15 giugno 2016

Le foto di domenica 5 giugno alla foresta della Deiva

Post gita mtb alla foresta della Deiva in zona Sassello del 5 giugno scorso ! !  Giro spettacolo favorito dal sole che lato piemontese splendeva abbastanza mentre vs la Liguria si accalcavano nubi cupe e tempestose e pioveva a dirotto in direzione del mare 😆😆☔☔
Sette i presenti alla partenza al piazzale della casa forestale da cui ha preso il via il giro.
20 km in piena natura selvaggia fra pinete faggete e castagneti, il tutto in un ambiente in piena fioritura e verdissimo anche nella parte vs la Liguria, sicuramente più selvaggia e meno ricca di vegetazione che richiamava un poco in mente l’ambiente della pineta di Mornese.  Pausa pranzo nella splendida area pic nic ristrutturata pochi anni or sono nella zona di antichi essiccatoi di castagne. Parte finale del giro percorsa su spettacolare sentiero di oltre 4km che praticamente tutto in piano e con una leggera ed assai ‘intrigante’ discesina finale portava a raggiunger il torrente Erro, da cui in pochi km nuovamente al Sassello. Tutti estremamente contenti e raggiunti alla fine del giro, che meritava ampiamente qualche dolorino alle gambe ed un poco di stanchezza 😃😃 Una meraviglia 😊😊...da tornarci a percorrere i tanti bei sentieri.













lunedì 13 giugno 2016

La nuova pista per i ciclisti lungo il Po

In Oltrepò
Da Arena a Mezzanino: 22 chilometri di sterrato con aree di sosta e per il noleggio delle bici


È stata inaugurata ieri mattina la Ciclovia del Po (chiamata così dagli amministratori, ma in realtà percorso sterrato con ghiaia): un tracciato di 22 chilometri che collega l'attracco di Parpanese, nel Comune di Arena Po, con la frazione Tornello di Mezzanino, alla confluenza dei fiumi Po e Ticino. Il taglio del nastro è avvenuto in frazione Frega, dove si trova l'imbarcadero sul Po, alla presenza del presidente della Provincia, Daniele Bosone, dell'assessore provinciale alla Mobilità, Paolo Gramigna, dei parlamentari Chiara Scuvera e Luis Orellana, del sindaco di Arena Po, Alessandro Belforti, insieme ai sindaci della zona. «Il tema del cicloturismo interessa tutta la provincia – ha affermato il presidente Bosone -. Dobbiamo intercettare un turismo soprattutto europeo, interessato ad ambienti storici e naturali, sfruttando anche la navigazione sul Po». Il tracciato della pista, oltre ad Arena Po e Mezzanino, interessa i Comuni di Portalbera, San Cipriano Po, Albaredo e Campospinoso: lungo il percorso, a fondo ghiaioso, adatto per escursioni a piedi, in bici o a cavallo, sono stati realizzati interventi di miglioramento degli argini, piantumazione di nuova vegetazione, posa di cartellonistica e di aree di sosta attrezzate con tavoli, panche e bacheche segnalative. Ad Arena Po e Portalbera, inoltre, sono state realizzate alcune postazioni di bike sharing, con possibilità di noleggiare gratuitamente biciclette elettriche, gestite da smart card, o a pedalata meccanica. «Abbiamo posizionato una pensilina con quattro bici elettriche a fianco del campo sportivo – ha spiegato il sindaco Belforti -. Cinque bici meccaniche sono al Castello e altre cinque in frazione Ripaldina, anche se a breve saranno spostate in piazza della chiesa per averle più sotto controllo». 

Continua qui